Stampa
18
Dic

18 dicembre: Giornata Internazionale del Migrante

Anche quest'anno la comunità internazionale celebra la Giornata Internazionale dei Migranti.

L'ONU ci ricorda che "le persone in movimento (lavoratori, studenti, imprenditori, familiari, artisti e molti altri) sono agenti trainanti molto potenti per lo sviluppo sia nei paesi di origine che in quelli di destinazione. I migranti spesso mantengono legami molto stretti con i loro paesi di origine mentre abbracciano le loro nuove comunità alle quali portano un vasto patrimonio di conoscenze, esperienze e capacità"  ( https://www.un.org/es/observances/migrants-day ).

La PICM si unisce a questa commemorazione. La PICM apprezza il lavoro di molte persone che lavorano nelle realtà sociali in relazione ai migranti.

Il presidente della PICM, Rafael Rodríguez-Ponga, ha dichiarato: "Questa giornata ci aiuta a riflettere nuovamente sul significato delle migrazioni nel mondo di oggi. Ricordiamo coloro che hanno cambiato residenza per motivi volontari. Vogliamo ricordare soprattutto coloro che sono stati costretti a fuggire. Le situazioni politiche e ambientali generano nuove migrazioni. Le guerre causano milioni di rifugiati. Oggi riflettiamo su tutto questo". Il dottore Rafael Rodríguez-Ponga è anche rettore dell'Universitat Abat Oliba CEU di Barcellona.


Evidenziamo il lavoro degli enti che fanno parte della PICM. Il Movimento Cristiano Lavoratori (MCL) italiano ha creato l'Associazione Lavoratori Stranieri MCL (ALS). L'Università Abat Oliba CEU, in Spagna, è un modello di convivenza tra docenti e studenti di varie nazionalità. La Fondazione Luigi Clerici dedica molta attenzione alla formazione professionale dei giovani immigrati. L'Unione Nazionale delle Associazioni degli Immigrati ed Emigrati (UNAIE) riunisce enti che fanno un grande lavoro, come Trentini nel Mondo. La Europejski Dom Spotkań Fundacja Nowy Staw (EDS-FNS) in Polonia ospita rifugiati ucraini.

Per contattarci

Sede Centrale: Calle Bellesguard, 30. 08022 Barcelona. Spain

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rete sociale

Twitter

Facebook

Flickr