Stampa
29
Nov

San Millán de la Cogolla: giornate sulla diversita’ culturale e linguistica, le minoranze e l’immigrazione

sanmi01

Il 25, 26 e 27 novembre, presso il Monastero di San Millán de la Cogolla, nella regione La Rioja, si è svolto il seminario dal titolo "Diversità culturale e linguistica, minoranze e immigrazione", organizzato dalla PICM e dalla Fundación Humanismo y Democracia (socio fondatore della Piattaforma), con la collaborazione della Fundación San Millán de la Cogolla.

Durante i lavori è stata sottolineata l'importanza della lingua spagnola come importantissimo vettore di integrazione per gli immigrati in Spagna. La conoscenza dello spagnolo è fondamentale per trovare un lavoro, rapportarsi con gli altri e integrarsi nella società di accoglienza. Inoltre, la conoscenza dello spagnolo rende possibile l'accesso a un universo culturale di prima grandezza, poiché è una lingua parlata da ben 470 milioni di persone nel mondo.

sanmi05

Alla sessione aperta al pubblico hanno partecipato Raquel Fernandez Tejerina (Sindaco di San Millán), Conrado Escobar (Direttore per le politiche sociali, la famiglia, l'uguaglianza e la giustizia della regione La Rioja), Emilio del Río (deputato del Parlamento spagnolo), Dionisio García Carnero (Presidente della Commissione affari iberoamericani al Senato) e Rafael Rodriguez-Ponga (Presidente della PICM e della fondazione H + D).

Conrado Escobar ha descritto la situazione dell'immigrazione nella Rioja, dove il 20% della popolazione è di origine straniera. Una caratteristica particolare dell'immigrazione nella regione è l'elevato numero di cittadini pachistani. In tutta la Spagna, La Rioja è seconda solo a Barcellona per numero di immigrati pachistani. Anche la percentuale di immigrati marocchini e sub-sahariani è elevata.

sanmi02

Escobar ha sottolineato il successo ottenuto nell'accoglienza di tutte queste persone senza che siano sorti problemi di alcun genere e gli sforzi fatti per l'insegnamento della lingua spagnola alla popolazione straniera affinché essa possa integrarsi socialmente e trovare lavoro più facilmente.

Dionisio García Carnero ha sottolineato l'importanza del "Protocollo-Impegno di San Millán de la Cogolla", redatto dalla Fondazione H + D e firmato tre anni fa, come strumento per raggiungere l'integrazione linguistica e culturale delle minoranze etniche in Perù.

Per contattarci

Sede Centrale: C/ Bravo Murillo, 120. Portal Izq. 1º A. 28020. Madrid. Spain

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rete sociale

Twitter

Facebook

Flickr