Stampa
19
Ott

LA PICM CHIEDE IL RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO DI ASILO NELL’UNIONE EUROPEA

La Piattaforma internazionale per la cooperazione e la migrazione (PICM) esprime la sua profonda preoccupazione per la situazione di migliaia di persone che raggiungono l'UE in modo irregolare. Molte di loro provengono da paesi in guerra e sono perseguitate per motivi etnici, religiosi o politici. Il riconoscimento dei loro diritti non può quindi essere ignorato. In particolare, il diritto di asilo deve essere garantito in ciascun paese dell'Unione Europea.

La PICM apprezza gli sforzi compiuti dall'UE e dagli Stati Membri per assistere gli immigrati e i profughi, come pure quelli tesi a proteggere la popolazione europea dalla minaccia dei movimenti radicali e terroristici.

La PICM lancia un richiamo affinché la popolazione europea non si lasci influenzare da idee di ispirazione populista o estremista (di destra o di sinistra che siano), ma conservi sempre uno spirito aperto e democratico, teso a una società pluralistica.

Per contattarci

Sede Centrale: C/ Bravo Murillo, 120. Portal Izq. 1º A. 28020. Madrid. Spain

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rete sociale

Twitter

Facebook

Flickr