Stampa
12
Mag

AMARANTE: LA PICM PRESENTE AL SEMINARIO INTERNAZIONALE "FORMAZIONE PROFESSIONALE: UN CONTRIBUTO PER IL MERCATO DEL LAVORO NELL’AMBITO DEL DIALOGO SOCIALE EUROPEO"

amaranteLa Piattaforma Internazionale per la cooperazione e la migrazione (PICM) ha collaborato alla realizzazione del seminario internazionale "Formazione professionale: un contributo al mercato del lavoro nel campo del dialogo sociale europeo", tenutosi ad Amarante (Portogallo) dall'8 al 10 maggio 2015. Il seminario è stato organizzato dalla Associação para a Formação, Investigação e Desenvolvimento Social dos Trabalhadores (FIDESTRA) con finanziamenti dell'Unione europea e del Centro europeo per le questioni dei lavoratori (EZA).

Durante il seminario sono state presentati diversi argomenti, quali "Le politiche educative relative alla formazione professionale o l'istruzione duale" e "Il ruolo della formazione professionale nella lotta contro la disoccupazione giovanile in Europa: le politiche nazionali", con interventi di Jesús Casado, del Centro Español para los Asuntos de los Trabajadores (CEAT), presente come Segretario della PICM e rappresentante della Spagna, e di María Reina Martín (FIDESTRA), Vice Presidente della PICM, in rappresentanza del Portogallo.

La giornata di sabato è iniziata con due tavole rotonde sull'argomento "La formazione per il lavoro: modelli formativi e ruolo delle scuole professionali", a cui ha fatto seguito una discussione sulla formazione professionale in Europa, con la partecipazione dei rappresentanti del Portogallo, della Germania e dell'Austria.

Il seminario prevedeva anche una parte pratica, con la presentazione di un progetto di giovani imprenditori della Escuela Profesional de Antonio do Lago, attuato nella scuola stessa.

Per contattarci

Sede Centrale: C/ Bravo Murillo, 120. Portal Izq. 1º A. 28020. Madrid. Spain

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rete sociale

Twitter

Facebook

Flickr