Stampa
09
Mag

AMARANTE: LA PICM PARTECIPA AL WORKSHOP INTERNAZIONALE SULLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

grtAmaLa Piattaforma Internazionale per la cooperazione e la migrazione (PICM) ha collaborato alla realizzazione del workshop internazionale "La formazione professionale:valutazione del grado di inserimento dei giovani nel mercato del lavoro. Quali risultati sono stati raggiunti per i giovani disoccupati?, svoltosi a Amarante (Portogallo) dal 6 all'8 maggio 2016. Il seminario è stato organizzato dalla Associação para a Formação, Investigação e Desenvolvimento Social dos Trabalhadores - FIDESTRA con i finanziamenti dell'Unione europea e del Centro europeo per le questioni dei lavoratori (EZA).

L'incontro si è aperto con le parole del presidente di FIDESTRA, Fernando Moura e Silva, di Josep Calvó, vice presidente di EZA, e di Maria Reina Martin, di FIDESTRA, che ha presentato le varie organizzazioni partecipanti.

Nel corso delle due giornate si è discusso il ruolo della formazione professionale come strumento per l'occupazione giovanile. A tal fine erano previste diverse tavole rotonde nelle quali sono state presentate le esperienze di vari paesi tra cui l'Austria, l'Albania, Cipro, la Polonia, il Portogallo e la Spagna, riguardo all'inserimento dei giovani lavoratori nel mercato del lavoro attraverso la formazione professionale.

Uno degli interventi più rilevanti è stato quello di Tsveta Georgieva, per conto della Fundación Humanismo y Democracia (H + D), che ha raccontato la propria esperienza nell'assistenza prestata ai giovani disoccupati presso il Centro per l'integrazione e la partecipazione degli immigrati di Alcobendas - San Sebastián de los Reyes; un centro appartenente alla Regione Madrid e gestito dalla fondazione H+D.

 

Per contattarci

Sede Centrale: C/ Bravo Murillo, 120. Portal Izq. 1º A. 28020. Madrid. Spain

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rete sociale

Twitter

Facebook

Flickr