Stampa
03
Giu

PICM preoccupata per la crisi e richiestA PIÙ MULTILINGUISMO

DICHIARAZIONE DI NAPOLI

Il Consiglio di PIATTAFORMA INTERNAZIONALE PER LA COOPERAZIONE E MIGRAZIONI (PICM) desidera esprimere il suo impegno a continuare a lavorare con le organizzazioni sociali per il benessere di persone in tutto il mondo, applicando criteri e fare attività che promuovere lo sviluppo umano.

Così,

1. Deplora che l'attuale crisi economica come influiscono direttamente sulla vita delle famiglie nel nostri paesi.

2. Fa appello alla solidarietà all'interno dell'Unione europea, per trovare soluzioni adeguate per i principali dati economici e, soprattutto, alla realtà quotidiana delle persone e delle famiglie.

3. È profondamente preoccupato per la recrudescenza di approcci ideologici xenofobi, totalitari e non democratici, che attaccano direttamente il modello di coesistenza tra democrazia rappresentativa e parlamentare.

4. Ritiene che l'impatto sul rafforzamento istituzionale e di fattore di sviluppo, consapevoli del fatto che le istituzioni europee, autorità nazionali, regionali e locali all'interno dell'Unione contribuiscono a garantire i diritti e le libertà delle persone.

5. Propone a tutte le autorità accademiche promuovendo attivamente il multilinguismo e le competenze linguistiche di ogni persona offre migliori prospettive educative, culturale e per il lavoro e di favori opzioni di migrazione e di integrazione sociale.

A Napoli, 18 maggio 2013.